Pagina prodotto. Scheda prodotto efficace

10 Dicembre 2018
Posted in Blog
10 Dicembre 2018 admin

Pagina prodotto. Scheda prodotto efficace

Cos’è una pagina prodotto? Come creare una scheda prodotto efficace?

Parliamo oggi delle schede prodotto, o meglio pagine prodotto, dei siti di vendita online.
Come abbiamo visto in precedenti articoli, l’ideale è far “atterrare” i potenziali clienti su pagine studiate per convertire… le cosi dette landing page.

Cos’è una scheda prodotto?
E’ la presentazione dell’offerta di un bene o servizio in assenza di una landing page!

Questo però non è sempre possibile ed il più delle volte i potenziali clienti sono da gestire nelle schede prodotto.
Da ora quando parliamo di schede prodotto intendiamo anche pagina prodotto, li intendiamo come sinonimi anche se non lo sono.
Questo perché a seconda di come è conformato il sito sarebbe più indicato l’uno rispetto che l’altro, ma l’argomento non è particolarmente semplice, quindi pur sapendo che non è corretto, gestiamo i due termini come sinonimi perché quello che diremo vale per entrambi.
Partiamo da alcuni concetti essenziali, semplici, ma su cui molti cadono:

  • pagina prodotto

    pagina prodotto

    Una scheda prodotto efficace non è mai casuale, va studiata nei dettagli.

  • Il livello intellettivo delle persone che navigano un sito è possibile sia molto basso.
    Quando siamo in un negozio abbiamo davanti il nostro potenziale cliente e, se vediamo che non è una persona molto “smart”, possiamo metterlo a suo agio abbassando il livello della conversazione.
    Nell’online questo non è possibile quindi, anche in considerazione del numero di queste persone, è SEMPRE meglio abbassare il livello della comunicazione.
    Tutto deve essere SEMPLICE, non contate MAI di poter alzare il tiro della comunicazione.
  • La scheda prodotto efficace è quella che converte, non quella che vi piace.
  • Una scheda prodotto cos’è? È una pagina. Quindi va indicizzata seguendo tutte le ottimizzazioni possibili per la SEO.
  • Visto il punto precedente, mai metterci testi duplicati. Che vengano dal vostro sito (esempio: una parte della descrizione copia incollata su tutti i prodotti) o dall’esterno poco conta.
    Quello che conta è che NESSUN contenuto duplicato deve essere presente nella scheda prodotto.

Come dicevamo, l’ideale è mandare i naviganti sulle landing page, però ciò non è tecnicamente fattibile.
Le landing page infatti sono fatte ad hoc per uno specifico servizio o prodotto, sono dispendiose in termini di costo e di manodopera per realizzarle ed è impossibile pensare di realizzarne centinaia.
Quindi, tolti i prodotti più rappresentativi per i quali effettivamente realizzerete delle landing page, il resto della vostra offerta si poggerà sulle schede prodotto.
Quindi per rispondere alla domanda “cos’è una scheda prodotto?”: E’ la presentazione della vostra offerta per tutti quei prodotti o servizi che non hanno una specifica landing page.
Proviamo a scendere più nel dettaglio nella descrizione di una scheda prodotto efficace.

scheda prodotto efficace

scheda prodotto efficace

Scheda prodotto efficace.

Primo aspetto, fondamentale, cercate di capie come per persone cercano il vostro prodotto/servizio su google e/o sui marketplaces.
Difficilmente non cercano qualcosa di specifico.
Quando mai uno che cerca un quaderno per la scuola scriverà su Google “quaderno bellissimo”? Mai…
Ma scriverà, ad esempio, “quaderno Totti a quadretti”, perché nella ricerca andrà già a scremare i risultati.
Non vuole i quaderni che non abbiano Totti in copertina e sopratutto lo vuole a quadretti.
Queste caratteristiche le metterà nella ricerca, tutti lo fanno.
Se volete un quaderno di Totti a quadretti, che senso ha stare un giorno a scartare i quaderni a righe e che non abbiano Totti? Meglio cercare direttamente quelli.
Quindi, qual’è il punto?
Il punto è che una scheda prodotto efficace fa largo uso delle parole chiave.
In questo modo coglie vari piccioni con una fava:

  • Non fa perdere tempo al navigatore, mettendolo in condizione di arrivare facilmente a trovare quello che cerca.
  • E’ un toccasana per l’ottimizzazione SEO, quindi la scheda prodotto ha buone possibilità di indicizzarsi e posizionarsi in maniera efficiente.
  • Il server è contento perché una persona che cerca una cosa specifica non gira centinaia di pagine senza senso sprecando banda.
  • Facilita la gestione ordinata dei prodotti/servizi.

Questo e tanto altro… per sintetizzare: è utile adoperare le parole chiave.
La parola chiave deve essere nel link della pagina prodotto.
Questo è essenziale per l’indicizzazione, su Google ma sopratutto in Bing / Yahoo.
Quindi quando andate a creare la pagina prodotto ricordate di adoperare i link amichevoli e forzare una cosa del tipo:
dominio.boh/parola-chiave
Notate il – che separa le parole della key.
E’ importante che adoperiate un – e non un _.
Anche il titolo deve contenere la parola chiave principale, è essenziale.
Nel sottotitolo trovano invece posto le altre keys, quelle secondarie.
Questo sarà poi recuperato per la meta descrizione, nello snippet.
Oltre a posizionare le altre parole chiave, il sottotitolo è anche essenziale per completare la descrizione chiara del prodotto/servizio in vendita.
Chi legge titolo e sottotitolo, da una breve occhiata alla foto e non deve avere dubbi su cosa sta guardando.
La “descrizione breve” è una parte della scheda prodotto dedicata a descrivere in maniera molto sintetica l’offerta.
E’ importante che in questo blocco, la descrizione sia oltremodo semplice. Nei termini e nei concetti.
Questo perché una buona parte dei navigatori non sarà composta da persone propriamente “smart”.
Quindi le persone che non hanno voglia di approfondire, se alla foto aggiungono anche titolo, sottotitolo e descrizione breve, sono pronti per acquistare o andare via.
La descrizione invece è una parte più tecnica.
Nella descrizione è una buona idea descrivere minuziosamente tutte le caratteristiche dell’offerta e fare in modo che anche il navigatore più esigente possa essere accontentato.
Non è mai una cattiva idea inserire in questa sezione, oltre ovviamente ad una corposa descrizione:

  • Un video descrittivo.
  • Un collegamento alle FAQ
  • Rassicurazioni su pagamenti sicuri (ad esempio il logo paypal) e sulla velocità delle spedizioni.
  • Le parole chiave ripetute più volte.

Il minimo del testo che dovrebbe formare la descrizione è di 300 parole ma sarebbe assai meglio che sia oltre 500 parole.
Oltre alla foto principale, se inserite altre foto, fate in modo che siano descrittive.
Una scheda prodotto efficace ha foto che descrivono e non foto da concorso di fotografia (per quanto debbano però essere di ottima qualità).

scheda prodotto cos’è

scheda prodotto cos’è

Ad esempio, se vendete un quaderno a quadretti, che una foto mostri il quaderno aperto con i quadretti in vista.
Questo perché molti non leggono e si affidano anima e corpo a poche righe iniziali e confidano nelle foto che vedono.
Non mettete foto troppo pesanti, perché la pagina prodotto deve essere veloce.
Una pagina prodotto lenta è spesso responsabile di una mancata vendita, quindi, non esagerate con la risoluzione.
Un ultimo essenziale consiglio: le schede prodotto sono sempre un cantiere aperto.
Fate esperimenti per migliorarle di continuo in modo da ottimizzare giorno dopo giorno e, come risultato, convertire sempre più navigatori in clienti.

, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *